Immaginazione o manipolazione?

Scrivere è paragonabile al lavoro di un bravo artigiano…

Marco Freccero

C’è una bella differenza tra immaginazione, e  manipolazione, vero? Lo so, a prima vista appare un accostamento bizzarro, ma alla fine del post c’è la spiegazione. Abbiate pazienza, e intanto leggete.
A mio parere c’è una certa confusione, in cui precipita l’autore esordiente. Spesso non ne è consapevole affatto, quindi in un certo senso vive nell’errore forse per anni, ma è convinto di essere nel giusto.
Tutto o quasi nasce sui banchi di scuola, oppure tra amici:

 

“Hai una bella immaginazione”

 

Che c’è di male? È un complimento. Di solito a questo complimento viene seguito dal consiglio di provare a scrivere. L’equivoco nasce proprio qui: perché avere una bella immaginazione, o che sia viva, ricca, fervida eccetera eccetera, non è detto che conduca a scrivere una storia (o delle storie) almeno interessanti.

Per questo proverei a usare invece il termine manipolazione, in modo da spostare la discussione…

View original post 319 altre parole

Annunci

Se ti è piaciuto ciò che hai letto, lascia un commento!

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...