Violano la Rete informatica della scuola e cambiano i voti, dieci denunciati

Le intrusioni, probabilmente, non sarebbero mai state scoperte se uno dei «pirati» non fosse passato improvvisamente dal 3 al 9 come voto nei compiti in informatica, dimostrando una preparazione nell’ultimo periodo dello scorso anno scolastico che mai aveva avuto nei precedenti mesi, sbalordendo professore e preside.

Per saperne di più, segui il link: http://tinyurl.com/cspcdwb

FONTE: Corriere del Veneto